Abies

Abies

Abies

Classificazione scientifica

 

Dominio

Eukaryota

 

Regno

Plantae

 

Sottoregno

Tracheobionta

 

Superdivisione

Spermatophyta

 

Divisione

Pinophyta

 

Classe

Pinopsida

 

Ordine

Pinales

 

Famiglia

Pinaceae

 

Genere

Abies

 

Specie

Elenco delle specie di Abies

Gli abeti (Abies, Mill.) sono un genere comprendente circa 45-55 specie di conifere sempreverdi della famiglia delle Pinaceae. Di essi fanno parte solo gli abeti in senso stretto, non ne fanno parte l'abete rosso o peccio (Picea abies) e l'abete di Douglas o douglasia (Pseudotsuga menziesii) che in italiano sono pure spesso chiamati comunemente "abeti".

Caratteristiche

Gli Abies sono tutti alberi, raggiungendo altezze di 10-80 me un diametro del tronco di 0,5-4 mda adulti. Si distinguono da altre Pinacee in quanto:

hanno le foglie (vale a dire, gli "aghi") inserite singolarmente, mentre gli aghi dei pini (Pinus), larici (Larix) e cedri (Cedrus) sono riuniti a gruppi (di 2-5 ma anche 10-40) su particolari rametti detti brachiblasti;

hanno gli aghi appiattiti, mentre i pecci (Picea) hanno aghi con sezione rombica;

gli strobili crescono eretti, mentre nelle specie di Picea, Tsuga e Pseudotsuga crescono inclinati o penduli;

gli strobili si disintegrano a maturità per rilasciare i semi alati.

Distribuzione

Gli abeti bianchi si trovano in Europa, Africa settentrionale, Asia e America settentrionale, specialmente sulle montagne, ma talvolta anche vicino alle coste. A volte un intero bosco è costituito da queste varietà e viene chiamato abetaia.

In Italia, la specie più diffusa è l'abete bianco (Abies alba), unico abete spontaneo negli Appennini (con rarissime eccezioni). L'abete bianco è diffuso anche sulle Alpi, dove però è meno comune dell'abete rosso (peccio).

Nel Nord della Sicilia è presente una varietà particolare di abete bianco, considerata in genere una specie diversa: l'abete dei Nebrodi (Abies nebrodensis), limitato peraltro oggi alle Madonie e non ai Nebrodi, monti che gli hanno dato il nome.

Sistematica

Il genere Abies è molto vicino al genere Cedrus (a cui appartiene il cedro del Libano). In particolare, condivide con questo la caratteristica di avere coni eretti, che si sfaldano a maturità – mentre i coni degli abeti rossi, dei pini e di altre conifere cadono al suolo ancora integri.

L'identificazione delle specie si basa sulle dimensioni e il portamento delle foglie, sulla forma e la grandezza dei coni, se le squame dei coni siano lunghe e sporgenti oppure corte e nascoste dentro il cono.

Le specie principali sono:

Europa e Nord-Africa:

Abies alba – l'abete bianco

Abies cephalonica – l'abete greco, che cresce spontaneamente solo in Grecia e ha preso nome dall'isola di Cefalonia

Abies numidica – l'abete di Numidia o abete d'Algeria, proprio del Nordafrica e ormai ridotto al solo Monte Babor, in Algeria nord-orientale

Abies borisii-regis – l'abete di re Boris o abete di Macedonia, generalmente ritenuto un ibrido naturale tra l'abete bianco e l'abete greco, diffuso nella parte meridionale dei Balcani

Abies marocana – l'abete del Marocco

Abies pinsapo – l'abete spagnolo, limitato a due piccole aree della Spagna meridionale

Abies nebrodensis – l'abete dei Nebrodi, limitato a piccole aree della Sicilia

Vicino Oriente:

Abies bornmulleriana, che vive in Turchia

Abies cilicica – l'abete di Cilicia, che cresce in Turchia, in Libano e in Siria

Abies equii-trojani – l'abete di Troia, che cresce anch'esso in Turchia ed è in genere considerato un ibrido naturale come l'Abies borisii-regis

Abies nordmanniana, diffuso sui monti a sud e a est del Mar Nero

Asia (escluso il vicino Oriente):

Abies sibirica, l'abete siberiano, diffuso in gran parte della Siberia

Abies nephrolepis, che cresce nella Cina settentrionale, in Manciuria e in Corea

Abies holophylla, proprio della Manciuria

Abies fargesii, della Cina

Abies forrestii, pure cinese

Abies recurvata, della Cina occidentale

Abies koreana, della Corea

Abies sachalinensis, delle isole Sachalin e Hokkaidō

Abies mariesii, del Giappone

Abies homolepis, pure del Giappone (qui chiamato Nikko)

Abies firma, ancora del Giappone (qui chiamato Momi)

Abies spectabilis, dell'Himalaia

Abies pindrow, pure dell'Himalaia (pindrow è il nome indiano)

Nord-America:

Abies balsamea (localmente chiamato Balsam Fir), importante essenza forestale in Canada a est delle Montagne Rocciose; cresce anche nella parte orientale degli Stati Uniti, spingendosi a sud fino alla Virginia

Abies fraseri, limitato a alcune aree ristrette dei monti Appalachi, negli Stati Uniti

Abies amabilis, spontaneo nello stato di Washington

Abies concolor, spontaneo in Colorado

Abies lasiocarpa, che sulle Montagne Rocciose si spinge fino a3000 m

Abies grandis, che deve il suo nome all'imponente statura (fino a 80 m), ed è diffuso da Vancouver alla California negli Stati Uniti occidentali

Abies procera, spontaneo negli Stati Uniti occidentali

Abies magnifica, spontaneo negli Stati Uniti occidentali

Abies bracteata, proprio della California

Mostra le altre sottocategorie
Risultati trovati in Abies Ordina per

 


ABIES ALBA 'PYRAMIDALIS'

Codice prodotto: CLT 9,5 (VASO 24 CM) H. 50-70 CM
Categoria: Abies

33,00 IVA inclusa

ABIES ALBA 'PYRAMIDALIS'

Si tratta di una cultivar molto vecchia probabilmente originaria della Germania nei primi anni 1800 prima di essere introdotta nel Regno Unito intorno al 1950, poi negli Stati Uniti intorno al 1970.

ABIES ALBA 'PYRAMIDALIS' ha una forma piramidale stretta che negl’anni  diventa un cono sempre più perfetto .

Gli aghi sono di colore verde scuro con una striscia d'argento sul retro , mentre i frutti (pigne coniche) sono color bianco verdastri tendenti al marrone chiaro e crescono verticalmente sui rami.

ABIES ALBA 'PYRAMIDALIS' si adatta a molti tipi di terreno purché freschi , profondi e ben drenati .

ABIES ALBA 'PYRAMIDALIS' meglio se impiantata in pieno sole ha una crescita massima in altezza di 5 metri per 3 metri di larghezza .

 


ABIES CONCOLOR CANDICANS

Codice prodotto: CLT 9,5 H. 70-80 cm
Categoria: Abies

33,00 IVA inclusa

ABIES CONCOLOR

Abete del Colorado ,

L'Abete Abies concolor è una conifera sempreverde, originaria dell'America settentrionale . Un albero a crescita abbastanza lenta che può raggiungere i 15 metri di altezza, ed i 6 metri di larghezza. Il fusto è eretto, e presenta ramificazioni orizzontali, solo i rami vicino al suolo tendono leggermente verso il basso. Il fogliame è costituito da aghi, lunghi 4-7 cm, di colore verde-bluastro, spesso rivolti verso l'alto. In primavera produce infiorescenze femminili e maschili, di colore diverso, seguite da pigne legnose molto decorative , che cadono dall'albero in autunno assumendo una colorazione porpora o giallo-verde. Impiantato come esemplare singolo è una pianta che si adatta in terreni poveri e aridi , resistendo anche a temperature molto rigide .

 


ABIES NUMIDICA

Codice prodotto: CLT 9,5 H. 60-70 cm
Categoria: Abies

30,00 IVA inclusa

Abies numidica

 de Lannoy ex Carrière 1866

 Nomi comuni

 Abete algerino ( Vidakovic 1991 ).

 Sinonimia (Christensen e Orlova 2006):

•  A. pinsapo Boiss.  var. baborensis Cosson 1866.

•  A. baborensis (Cosson) Cosson 1866;

 Descrizione

 "Un albero fino a 25 m di altezza. Corteccia grigia e liscia su alberi giovani, che poi diventano marrone-grigio, squamosa e screpolata con l'età. Chioma conica, densamente ramificata. Ramificazioni distribuite in orizzontalmente. La colorazione dal  giallo-verde al marrone, lucido e glabro. Pigne ovali di color marrone scuro , non resinose ma leggermente resinose. Dense foglie aghiformi a forma di V, spesse, dure, piatte, di colore verde scuro . I fiori maschili (microsporofilli) sono di colore rosso,portati alla base dei rami,quelli femminili ( macrosporofilli ) sono di colore verde, portati in grappoli eretti separati sulla stessa pianta.

Proviene dall’Algeria, "dove occupa un'area dei Monti Babor e Talahor nella catena Cabilia da 1300 a 2000 m di altitudine. Spesso si confonde con Quercus mirbecki, Cedrus atlantica, Taxus baccata, Ilex aquifolium e altre specie" ( Vidakovic 1991 ).  Hardy a Zona 6 (limite resistenza al freddo tra -23,2 ° C e -17,8 ° C) ( Bannister e Neuner 2001 ).

L’abies numidica resiste bene alla siccità estiva . È adatto a scopo ornamentale per la sua lussureggiante, chioma verde. Può essere tagliato con successo e quindi utilizzato per operazioni di copertura.

 


ABIES PINSAPO AUREA

Codice prodotto: CLT 9,5 H. 60-70 cm
Categoria: Abies

30,00 IVA inclusa

ABIES PINSAPO AUREA

Una bellissima pianta da collezione , noto per i suoi bellissimi aghi gialli , rigidi e affusolati.  Gli aghi sembrano essere tinteggiati con il burro.  Conosciuto anche come Aurea spagnolo Fir .

Questa conifera adatta anche ad un piccolo giardino che cresce al massimo 6 metri ed è di forma conica.  Molto lenta , nella migliore delle ipotesi crescerà 15 cm l’anno.  Gli aghi sono raggianti intorno ai rami in modo più importante , di schietto colore giallo.

 Le pigne colorate come un lampone in primavera , poi dal giallo al verde prima della maturazione marrone.

 Questa varietà di abete può essere impiantata in pieno sole o a mezz'ombra , con molta acqua e un terreno ben drenato. 

 


ABIES PINSAPO GLAUCA

Codice prodotto: CLT 9,5 H. 70-90 cm
Categoria: Abies

30,00 IVA inclusa

Abies pinsapo 'Glauca'

Altezza: 12 metri

Larghezza: 7 metri

Altri nomi: Abete spagnolo glauca

Descrizione:

Questo sempreverde signorile è molto interessante per la sua architettonica struttura rameale , ponendo un punto focale sul paesaggio .  

Caratteristiche ornamentali:

Abies pinsapo 'Glauca'  ha attraente fogliame grigio-verde.  Gli aghi sono molto ornamentali e rimangono verde-grigio per tutto l'inverno , anche i fiori non sono molto ornamentali  e significativi.  I frutti sono viola e rimangono da fine estate fino a fine inverno.  La corteccia liscia di colore grigio aggiunge un colore interessante per il paesaggio.

Paesaggio Attributi:

Abies pinsapo 'Glauca'  è un albero con un tronco forte centrale e una forma piramidale, caratteristico e raffinato.

Un albero con bassissima manutenzione , sebbene tollera la potatura . Non ha significative caratteristiche negative.

Cresce lentamente , e in condizioni ideali può vivere per 50 anni o più.

Questo albero può essere coltivato in pieno sole o a mezz’ombra.