QUERCUS PALUSTRIS
Ordina per Ordina per

QUERCUS PALUSTRIS

Quercus palustris

è un albero caducifoglio di media grandezza (fino a 18-22 m), originario della parte centro-orientale dell'America settentrionale dove vegeta spontaneamente in luoghi umidi ed acquitrinosi. In Europa è stata introdotta nel XVIII° secolo per l'aspetto ornamentale ed il portamento. 
È una specie rustica, resistente al freddo, a crescita lenta, che può essere utilizzata anche in selvicoltura per il buon rendimento in legname e per la resistenza verso il mal bianco..
Viene spesso impiegata come ornamentale nei giardini sia per la forma delle foglie, profondamente incise, sia per la splendida colorazione fiammeggiante che queste assumono in autunno prima di cadere. Non tollera però i terreni calcarei.

La quercia palustre è molto simile alla quercia rossa ed alla quercia scarlatta, con le quali è spesso confusa col nome generico di querce rosse americane. 
È un albero spogliante, non molto longevo, dalla crescita abbastanza rapida (8 metri di altezza a 10 anni d'età), col fusto che può arrivare fino ad 1 metro di diametro, quasi sempre dominante ed indiviso anche negli esemplari adulti e la chioma di forma dapprima piramidale, con numerose piccole branche che si dipartono dal tronco, poi leggermente più globosa con gli anni. Generalmente le branche inferiori sono quasi pendenti, quelle mediane orizzontali ed i rami superiori sono ascendenti.
L’apparato radicale è solido e profondo, in grado di consolidare anche i terreni più instabili.
È una specie che soffre i climi troppo caldi ed asciutti, prediligendo quelli dove le estati sono fresche e gli inverni piovosi, con almeno 700-800 mm all'anno. Vegeta prevalentemente su suoli derivati da rocce acide (graniti, trachiti, scisti granitici), umidi e freschi, faticando a crescere in quelli calcarei, dove può andare incontro a fenomeni di clorosi.
Al contrario delle altre querce rosse tollera posizioni leggermente ombreggiate, trovando impiego ornamentale come albero da ombra in parchi, campi da golf e grandi giardini, nonchè come specie da alberatura stradale e per l'ombreggiatura dei parcheggi, a condizione che vi sia sufficiente spazio per lo sviluppo della chioma, abbastanza allargata.

La corteccia è grigia e liscia nelle branche di medie dimensioni, mentre in quelle più grosse e nel tronco diviene più scura, rugosa e fessurata longitudinalmente

Le foglie sono caduche, semplici, ad inserzione alterna, più piccole rispetto a quelle delle specie simili (lunghe fino a 15 cme larghe fino a 12), ovaliformi e profondamente lobate,  con 5-7 paia di lobi dentati e seni a forma di U (mentre nella quercia scarlatta hanno forma di C).
La loro superficie è glabra, fatta eccezione per la presenza di piccolissimi ciuffi di peli di colore arancio nel punto di intersezione delle nervature secondarie con quella mediana.
In condizioni ideali di terreno hanno un colore verde molto intenso in entrambe le pagine, mentre in autunno assumono una splendida colorazione rossa. Nei rami più giovani permangono sulla pianta anche nel periodo invernale.

Le infiorescenze maschili sono lunghi amenti penduli, poco appariscenti, di colore giallo pallido. 
I fiori femminili, singoli o a coppie, di colore bianco-verdastro, sono portati da un cortissimo peduncolo..

I frutti sono piccole ghiande emisferiche, lunghe fino a1,5 cm, con la cupola liscia, dapprima verdi poi brunastre a maturazione. Il sapore è molto amaro a causa del forte contenuto in tannino.

La quercia palustre si è diffusa come pianta ornamentale per il suo bel portamento e per i colori vivaci e pittoreschi che la chioma assume nel periodo autunnale. Inoltre è facile da trapiantare, si sviluppa rapidamente ed assume buone caratteristiche fin dalla giovane età. Tollera posizioni semi-ombreggiate.
È pianta di rapida crescita e di facile coltivazione, essendo esigente solo per quanto riguarda il terreno, che deve necessariamente avere un pH acido. Nei terreni calcarei possono insorgere fenomeni di clorosi
Come tutte le querce, anche la quercia palustre può essere soggetta a carie del legno. Frequenti possono essere anche attacchi di afidi, cerambice e processionaria. presenta invece una discreta resistenza al mal bianco.

 Negli ultimi trent'anni anche le querce palustri sono state interessate da una grave sindrome nota come deperimento delle querce ('Oak Decline' o 'Oak Puzzle Disease'), diffusasi nell’intero areale italiano delle querce ed in quello di numerosi Paesi europei ed extraeuropei.

 

 

 


Quercus palustris 'Crownright'

Codice prodotto: VASO DIAM. 30 H. 150-230 GJ
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

98,60 IVA inclusa

Quercus palustris 'Crownright'

sinonimo: Quercus palustris 'Crown Right'

varietà dal portamento piramidale più accentuato rispetto a quello della specie tipo, con branche ascendenti che mai si incurvano verso il terreno

 


QUERCUS PALUSTRIS GREEN DWARF

Codice prodotto: CLT 18 (VASO 30X30 CM) H. 90-100 INN. H. 50 CM
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

85,00 IVA inclusa

QUERCUS PALUSTRIS GREEN DWARF

Quercus palustris 'green dwarf, un albero a palla , di sicuro successo in autunno con i suoi bellissimi colori . In età adulta la chioma sferica raggiunge un diametro di 2 - 3 m. Le nuove foglie in primavera tendono ad un colore leggermente rossastro, durante l'estate si trasformano in verde scuro, poi con una bella colorazione rosso-arancio per finire l'anno in autunno. A maggio dagli amenti giallo brillante si formano ghiande sferiche.
Quercus palustris 'green dwarf è una cultivar nana che si propaga compattandosi nella chioma come se fosse una normale quercia di medie dimensioni. In pieno sole , in ombra parziale anche se si adatta a molti tipi di terreno predilige terreni leggermente umidi e profondi. Quercus palustris 'green dwarf, è ideale per piccoli giardini, vialetti stretti o strade strette.

 


QUERCUS PALUSTRIS GREEN DWARF

Codice prodotto: CLT 9,5 H. 90-100 CM INN. 1/4 FUSTO
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

51,00 IVA inclusa

QUERCUS PALUSTRIS GREEN DWARF

Quercus palustris 'green dwarf, un albero a palla , di sicuro successo in autunno con i suoi bellissimi colori . In età adulta la chioma sferica raggiunge un diametro di 2 - 3 m. Le nuove foglie in primavera tendono ad un colore leggermente rossastro, durante l'estate si trasformano in verde scuro, poi con una bella colorazione rosso-arancio per finire l'anno in autunno. A maggio dagli amenti giallo brillante si formano ghiande sferiche.
Quercus palustris 'green dwarf è una cultivar nana che si propaga compattandosi nella chioma come se fosse una normale quercia di medie dimensioni. In pieno sole , in ombra parziale anche se si adatta a molti tipi di terreno predilige terreni leggermente umidi e profondi. Quercus palustris 'green dwarf, è ideale per piccoli giardini, vialetti stretti o strade strette.

 


QUERCUS PALUSTRIS GREEN PILLAR

Codice prodotto: CLT 50 H.350-400 VENDIBILE FRANCO VIVAIO
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

220,00 IVA inclusa

Quercus palustris GREEN PILLAR 'Pringreen' ®

PIANTA VENDIBILE ESCLUSIVAMENTE FRANCO VIVAIO

Famiglia:           Fagaceae.

Paesaggio valore:    Una forma impressionante colonnare di quercia, di nuova introduzione in Australia. Questo albero genererà una caratteristica molto interessante in grandi paesaggi. Ideale per l'utilizzo in aree in cui lo spazio è limitato, ma laterale, un albero maestoso è necessaria, comprese le strade, viali, passeggiate e parcheggi.

Altezza:            14 metri.

Larghezza:       3 metri.

Tasso di crescita:     Moderati.

Habit:                Strettamente colonnare, con densa, uniforme, verticale ramificazione e un capo centrale. Abitudine stretta viene mantenuta senza bisogno di potatura.

Fogliame:          Lucido, foglie verde scuro fino a18 cm di lunghezza e13 cm di larghezza, con 5-7 lobi profondi, sottili. Passando rosso intenso al bronzo nel tardo autunno, con un colore ancora più brillante scarlatto in zone fredde. Foglie spesso persistenti durante l'inverno.

Fiori:                 Fiori insignificanti in primavera.

Frutta:               Ghiande Stout circa12 mm di lunghezza con un poco profondo, a forma di disco cap. Nessuno osservato in Australia al momento della pubblicazione.

Corteccia:         Scuro marrone-grigio, fessurazioni con l'età in appartamento, creste squamose. Gli steli giovani sono lisci verde grigio oliva.

Tolleranze:        Molto adattabile ad una vasta gamma di condizioni del sito tra cui a umido oa secco, argilla o terreni sabbiosi, moderata siccità, l'inquinamento atmosferico e vento.

Commenti:        Best on umidi, ben drenati, terreni acidi. Può soffrire di ferro clorosi corrispondente terreni con un pH elevato. Preferisce il pieno sole. Ha un poco profondo, sistema fibroso root

 

 

 


QUERCUS PALUSTRIS GREEN PILLAR

Codice prodotto: CLT 10 (VASO 24 CM) H.100-130 CM [F4]
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

45,00 IVA inclusa

Quercus palustris GREEN PILLAR 'Pringreen' ®

Famiglia:           Fagaceae.

Paesaggio valore:    Una forma impressionante colonnare di quercia, di nuova introduzione in Australia. Questo albero genererà una caratteristica molto interessante in grandi paesaggi. Ideale per l'utilizzo in aree in cui lo spazio è limitato, ma laterale, un albero maestoso è necessaria, comprese le strade, viali, passeggiate e parcheggi.

Altezza:            14 metri.

Larghezza:       3 metri.

Tasso di crescita:     Moderati.

Habit:                Strettamente colonnare, con densa, uniforme, verticale ramificazione e un capo centrale. Abitudine stretta viene mantenuta senza bisogno di potatura.

Fogliame:          Lucido, foglie verde scuro fino a18 cm di lunghezza e13 cm di larghezza, con 5-7 lobi profondi, sottili. Passando rosso intenso al bronzo nel tardo autunno, con un colore ancora più brillante scarlatto in zone fredde. Foglie spesso persistenti durante l'inverno.

Fiori:                 Fiori insignificanti in primavera.

Frutta:               Ghiande Stout circa12 mm di lunghezza con un poco profondo, a forma di disco cap. Nessuno osservato in Australia al momento della pubblicazione.

Corteccia:         Scuro marrone-grigio, fessurazioni con l'età in appartamento, creste squamose. Gli steli giovani sono lisci verde grigio oliva.

Tolleranze:        Molto adattabile ad una vasta gamma di condizioni del sito tra cui a umido oa secco, argilla o terreni sabbiosi, moderata siccità, l'inquinamento atmosferico e vento.

Commenti:        Best on umidi, ben drenati, terreni acidi. Può soffrire di ferro clorosi corrispondente terreni con un pH elevato. Preferisce il pieno sole. Ha un poco profondo, sistema fibroso root

 

 

 


QUERCUS PALUSTRIS ‘ISABEL’

Codice prodotto: CLT 18 (VASO 30 CM) H. 70-80 CM INN. 50 CM CHIOMA 50-60 CM [F4]
Categoria: QUERCUS PALUSTRIS

102,30 IVA inclusa

QUERCUS PALUSTRIS ‘ISABEL’

Chi per mestiere o per semplice passione insegue la ricerca di nuove varietà di piante ha la possibilità di percorrere un’infinità di strade, anche se meglio sarebbe chiamarli sentieri. Si può ricercare un miglioramento della forma, una crescita più compatta, una maggior resistenza alle malattie, una fioritura vistosa o più prolungata, si può infine ricercare un più accentuato colore autunnale…

Non è facile fare incroci per selezionare varietà di piante con colori autunnali più belli, perché il pH del terreno o dell’acqua, la variabilità del clima, lo stato di salute della pianta influenzano la coloritura almeno quanto la selezione varietale. Ci si affida, quindi, più spesso all’osservazione, scegliendo una pianta che in natura abbia colori più accentuati di altre uguali che vivono sullo stesso terreno. Si riproduce poi per talea o innesto, nella speranza che questi caratteri restino fissati.

‘Isabel’ nasce nel vivaio Boomer

Alcuni vivai e orti botanici effettuano semine con semi provenienti da piante più colorate per ampliare le possibilità della natura. Uno di questi vivai, specializzati nella ricerca e riproduzione di piante nuove e da collezionisti, si trova a Zundert, splendida cittadina immersa nel verde dell’Olanda del sud e centro vivaistico abbastanza importante: sono i vivai M. Boomer, piccoli per estensione, ma dove è possibile trovare collezioni e novità con pochi eguali in Europa.

E proprio in questo vivaio olandese è stata individuata e selezionata una nuova varietà di Quercus palustris che coniuga insieme due caratteristiche positive: una forma compatta e colori autunnali molto accentuati. Le foglie sono più grandi che nella specie tipica, ugualmente lucide, immuni dal mal bianco come tutte le querce di origine americana. Non necessita di potature né di trattamenti, non ama i terreni calcarei. Cresce presumibilmente non più di 5/6 metri e può essere allevata a cespuglio o come un piccolo albero.

Il nome? E’ stato facile trovarlo perché quando, dopo anni di selezione si è deciso di iniziare a riprodurla per commercializzarla sui mercati europei, è arrivata in famiglia Boomer, Isabel una splendida nipotina e così ora abbiamo Quercus palustris ‘Isabel’ per abbellire i nostri giardini.

Flavonoli, carotenoidi, antociani… a sentire questi nomi sembra uno di quei viaggi nel mondo dell’irreale e un po’ irreali sono i loro effetti. Queste sono quelle sostanze, sorelle minori della clorofilla, che, elaborate dalle foglie, danno i colori giallo, arancio e rosso, tipici di alcune piante in autunno. In realtà queste sostanze sono presenti nelle foglie anche in estate, però la loro sorella maggiore, la clorofilla, copre di verde ogni cosa nascondendo gli altri colori. Ma in autunno, in alcune piante succede una cosa strana: nell’attaccatura del picciolo delle foglie si forma una barriera, come una valvola per cui le sostanze possono passare solo in una direzione, dalla foglia verso i rami. Non più alimentata, la clorofilla si dissolve rapidamente lasciando apparire i pigmenti delle sue sorelle minori, più lente a morire. Ed ecco il perché degli splendidi colori autunnali.